COMING SOON!

Stiamo giocando con le storie ed esplorando mondi infinitamente grandi e infinitamente piccoli..   A presto!

 

 

PAESAGGI MIGRANTI 2017

Anche quest’anno si riparte con Paesaggi Migranti, progetto che sperimenta strategie di indagine e comunicazione sui temi del paesaggio, realizzato con il Musss, il festival Artisti in Piazza, Meds – Meeting of Design Students e Pro Loco Pennabilli.
Le montagne che navigano sulla Valmarecchia saranno interpretate da Atilio DoresteAlessandro MulazzaniMikael HansenNele Hartmann e Stellepolari – con 20 studenti da tutta Europa. Stay Tuned!

www.paesaggimigranti-17.com

DIALETTARIO

Dialettario invita a giocare con le parole, ad osservarle nella loro architettura, ad ascoltarle, ad associarle con gli elementi del paesaggio che le ha generate, ad usarle con fantasia.

Progetto realizzato per l’Associazione Tonino Guerra, con gli artisti Emiliano Battistini, Sara Bonaventura, Marigiovanna Di Iorio, Giulia Filippi, Claudio Podeschi, Simone Restelli – grazie al contributo dell’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna.

more »

PROGETTO INSIDE

Tre giorni di formazione su educazione alla sostenibilità ambientale, riqualificazione di spazi abbandonati, cittadinanza attiva; rivolti ai ragazzi del Centro giovanile arcivescovile “Giovanni Paolo II” di Sarajevo, dell’associazione Ambasadoret e Paqes- Ambasciatori di Pace di Baqel (Albania) e Caritas Vittorio Veneto, protagonisti del progetto Erasmus+, KA2 “Inside” .

__

LA STORIA DI LUCE A MANTOVA PLAY GROUND

La storia di Luce è un laboratorio realizzato all’interno di Mantova Playground, un progetto promosso e sostenuto dal Comune di Mantova (capitale italiana della cultura 2016), nato con l’intento di trasformare la città in un campo giochi che il bambino utilizzerà per accostarsi alla complessità del mondo. Laboratori, mappe, eventi per scoprire la città da punti di vista insoliti e inaspettati o per riscoprire quello che già si conosce da una nuova prospettiva. A cura di Ilaria Rodella, Ass.ne Artway of Thinking e Pietro Corraini.

www.mantovaplayground.it

more »

MAPPA EMOZIONALE DELLA VALMARECCHIA

Nell’ambito del progetto Adolescenti a Rimini, Chiocciola la casa del nomade ha curato la mappatura dei bisogni e delle proposte degli adolescenti, producendo una mappa emozionale e una serie di infografiche.

www.adolescentiarimini.it 

IL MUSSS A ICOM 2016

Ho avuto il piacere di rappresentare il Musss, Museo Naturalistico e Ceas del Parco Sasso Simone e Simoncello alla 24ma conferenza generale ICOM, International Council of Museums

Milano, luglio 2016

 

IMG_8689

MATERIA PAESAGGIO

Il 30 giugno abbiamo presentato il lavoro di Chiocciola la casa del nomade, realizzato nelle frazioni di Santarcangelo di Romagna con le classi quarte delle scuole primarie di San Bartolo, San Martino dei Mulini, San Vito, Sant’Ermete.

www.primoviaggiosantarcangelo.wordpress.com

programma per ordini1

RACCONTI SU JACK COSTA

Domenica 19 giugno, Costa Alta ha ospitato i risultati del lavoro che da alcuni anni interessa il borgo stesso, i suoi abitanti e un certo numero di artisti, associazioni, persone, attivamente coinvolte nel progetto.  Anche quest’anno la storia di Giovanni Dalla Costa, alias Jack Costa, è stata il filo conduttore per un esperimento di memoria storica attiva, coinvolgimento, valorizzazione del territorio – attraverso linguaggi e approcci diversi. Teatro, danza, mostre, performance, incontri..

www.jackcosta.net

Ascolta l’intervista su Radio Veneto 1

Senza titolo-4

more »

PAESAGGI MIGRANTI 2016

Paesaggi Migranti è un progetto che coinvolge giovani architetti, designers, educatori e artisti in un processo di lettura ed interpretazione del paesaggio circostante il centro storico di Pennabilli, antico borgo dell’Appennino Romagnolo. L’obiettivo è quello di sperimentare strategie di dibattito, comunicazione e partecipazione sui temi del territorio, finalizzate ad ipotizzare possibili percorsi di valorizzazione.

www.paesaggimigranti.com

DSCF3442

more »

MI PRESENTO, SONO PAESAGGIO

Chiedere a ragazzi di 11, 12, 13 anni cosa significa per loro vivere qui, significa raccontare non uno, ma molteplici paesaggi. Diversi come sono diverse le percezioni di ognuno. Significa soprattutto aprire delle questioni che riguardano tutti ed affrontarle con quella freschezza che gli adulti, a volte, non hanno perché nel mettere in gioco una visione sicuramente più complessa, a volte, in quella complessità, si perdono.

www.mipresentosonopaesaggio.wordpress.com

more »

PRIMO VIAGGIO INTORNO A..

Primo viaggio intorno a… è un progetto di educazione al paesaggio promosso dal Comune di Santarcangelo di Romagna, ideato e realizzato dall’associazione Chiocciola la casa del nomade, con le classi quarte della scuola primaria di San Bartolo, San Martino dei Mulini, Sant’Ermete, San Vito.

www.primoviaggiosantarcangelo.wordpress.com

IMG_7224

more »

RACCONTARE PER INNOVARE

Mercoledì 9 dicembre 2015, Università di Bologna, sede di Imola.

Intervento dal titolo: “Raccontare per innovare, il racconto del paesaggio come strategia di innovazione sociale”. Illustrati i progetti Hi Jack, Musss e Confotografia al pubblico di UNISCAPE.

 

SeminarLandscapeRepresentation_09122015

SELVATICI

Da giugno a settembre, ogni giovedì, esplorazioni in luoghi abbandonati, sconosciuti, selvaggi, fuori dai sentieri e dalle vie abituali, alla ricerca di storie (reali o inventate), di forme di vita, di rocce, di acque.

www.giornateselvatiche.wordpress.com

more »

MUSSS

A giugno 2015, Chiocciola la casa del nomade è stata incaricata della gestione e valorizzazione del Museo Naturalistico / Centro di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità dell’Ente Parco Sasso Simone e Simoncello.

Una nuova avventura comincia: un museo è vivo se fa ricerca, educazione, comunicazione.
E in questo caso si tratta di uno spazio pubblico vocato a parlare di spazio pubblico, di territorio.

www.musss.it

JACK COSTA è online

E’ online www.jackcosta.net
primo risultato del progetto dedicato alla figura di Giovanni Dalla Costa (vedi: www.robertosartor.it/hi-jack), pioniere della corsa all’oro in Alaska. Un modo per raccontare una storia, valorizzare un luogo, riflettere sul presente.

more »

FESTA dei VIANDANTI

Per la Festa dei Viandanti 2015, Chiocciola la casa del nomade ha curato la comunicazione dell’evento (grafica e web) e organizzato la conferenza:

Microcosmi
i territori di montagna come risorsa strategica

AUGH! Giornalisti con la Penna

AUGH! Giornalisti con la Penna è la redazione che racconta il Festival “Artisti in Piazza”, uno dei più riconsciuti festival di Arte di Strada a livello europeo. Un’occasione per vivere il festival da vicino: incontrare gli artisti, scoprire i retroscena, raccogliere le opinioni, giocare con videocamere, microfoni e macchine da scrivere, capire come un evento come questo porta cultura e innovazione.

www.artistiinpiazza.com/redazioneaugh

more »

PRIMO VIAGGIO INTORNO A…

Una serie di incontri per conoscere e raccontare il territorio, per avvicinarsi alle sue comunità.
Muniti di macchine fotografiche, videocamere, mappe, lenti e strumenti di misurazione vari, i partecipanti raccolgono ed elaborano informazioni, aneddoti, curiosità e li elaborano sotto forma di storie, reali o inventate, in collaborazione con illustratori e grafici.

Storie di maghi, streghe, briganti, principi…

Progetto realizzato da Chiocciola la casa del nomade, in collaborazione con Ass.ne Ultimo Punto e l’Istituto comprensivo di Pennabilli

more »

IL GIORNO GIUSTO

Un progetto di educazione alla legalità e alla lotta all’infiltrazione mafiosa per le scuole del Riminese, promosso da dall’Associazione VedoSentoParlo, realizzato da VedoSentoParlo, EducAid e VolontaRimini, con il contributo di: Regione Emilia-Romagna, Provincia di Rimini, il patrocinio del Comune di Rimini e con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale.

www.educaid.it/news/il-giorno-giusto/

il giorno giusto_def

E’ online ATTRAVERSO – STORIE DI PASSAGGIO

Attraverso, storie di passaggio

e’ un racconto per immagini realizzato da Roberto Sartor,
nato dalla curiosità di guardare cosa accade in quei luoghi e situazioni paradossali, come lo sono gli spazi di attraversamento, di confine, di compenetrazione, di isolamento, di indipendenza.

Le fotografie sono state scattate tra il 2006 e il 2012 in 20 Paesi diversi tra Europa, Medio Oriente, Balcani, Caucaso, Mediterraneo, Africa settentrionale.

www.attraverso-storiedipassaggio.tumblr.com

attraverso-1

CONFOTOGRAFIA 2014

Confotografia propone la sperimentazione di un metodo di indagine del territorio basato sullo scambio di conoscenze tra fotografi e cittadini.

Ad un anno dalla settimana di lavoro comune
( www.robertosartor.it/confotografia ) è stato elaborato tutto il materiale prodotto.

 

more »

JACK COSTA – Da Costa Alta al resto del mondo

8 artisti

Una storia

Quella di Giovanni dalla Costa, nato nel borgo di Costa Alta ed emigrato prima in Francia, poi in America, per giungere infine in Alaska e partecipare, tra le varie avventure, alla fondazione della capitale: Fairbanks.

jack costa 2

more »

CAMPAGNA FOTOGRAFICA PER OSSERVATORIO PAESAGGIO MEDIO PIAVE

Dal 7 al 14 settembre 2014
Laura FiorioCosmo LaeraDavide Virdis
hanno fotografato il territorio dei 13 comuni del Medio Piave, su ricerca e coordinamento di Roberto Sartor e Sara Sagui.

campagna_op_7

more »

IO SONO P

Progetto promosso da Osservatorio del Paesaggio Medio Piave. Workshop aperto a ragazzi dai 16 ai 22 anni, per sperimentare come la fotografia, ma anche il video, il suono, la raccolta di immagini, possano farci conoscere i luoghi in cui viviamo e immaginarne il futuro.

www.facebook.com/OsservatoriodelPaesaggioMedioPiave

IO SONO P_fronte

more »

VALIGIE D’ARTISTA

Valigie d’artista è il frutto di un laboratorio realizzato con i bambini e le bambine di Pennabilli, che hanno raccontato il proprio paese con un’installazione audiovisiva interattiva, esposta al grottino del teatro Vittoria in occasione della 18ma edizione di Artisti in Piazza, festival internazionale dell’arte di strada.

guarda il video su youtube
www.artistiinpiazza.com

a cura di Chiocciola, La casa del nomade
con Associazione Ultimo Punto

e Marco Cecotto

VALIGIE D'ARTISTA 1_definitivo

more »

NEXTFLOOR

Contributo per immagini alla pubblicazione di NEXTFLOOR, progetto di riqualificazione urbana ideato dall’associazione culturale Sintetico che ha coinvolto giovani architetti e urban designer, sostenuto dalla Fondazione Cariplo.

A cura di Sintetico

www.nextfloormilano.wordpress.com

nextfloor copia

more »

CONFOTOGRAFIA 2013

Confotografia propone la sperimentazione di un metodo di indagine del territorio basato sullo scambio di conoscenze tra fotografi e cittadini.

Cosa è successo al territorio dell’Aquila in questi quattro anni?
Quali immagini possono aiutare a raccontarlo?
L’obiettivo del progetto è l’attivazione di un processo di osservazione del territorio, forte di un metodo, che ne consenta il ripensamento.
Circa 50 fotografi, diversi per età e con approcci narrativi differenti, hanno lavorato per 6 giorni a stretto contatto con i cittadini, con le associazioni, con i comitati, con gli studenti.
Hanno parlato di fotografia e di territorio, fotografato quello che L’Aquila è diventata, per capire come si può rappresentare quanto è successo.

Il progetto è stato esposto al SiFest, Savignano Immagini, ottobre 2014

A cura di fuorivista e Ass.ne Segni

www.confotografia.net

more »

PICCOLO FESTIVAL DEI MELONI 2013

Il Piccolo festival dei meloni è un’iniziativa informale che si propone di valorizzare il borgo di Costa Alta, attraverso la condivisione dei saperi.

Nasce nel 2012 dalla volontà di alcuni abitanti del borgo di risolvere un problema di abbandono rifiuti nell’adiacente Valle dei Meloni. Idea su idea è nato qualcosa che vuole andare un po’ oltre la raccolta dei rifiuti, che vuole porsi come un segno, quasi simbolico, un tentativo di coinvolgere, di immaginare nuove possibilità.
E’ un festival rivolto agli abitanti (e non solo), che sono invitati a fermarsi di fronte alla bellezza e a conoscere da nuovi punti di vista il luogo che vivono. A stare insieme, per raccontare, ridere, ascoltare, costruire, seminare, giocare, sperimentare, esplorare…

A cura di Chiocciola la casa del nomade

www.piccolofestivaldeimeloni.it

more »

MOFFE LAB

MoffeLab è un laboratorio di cinema documentario aperto al pubblico del MoFFe: Monnezza Film Festival 2013

Obiettivo dell’iniziativa è la produzione di un breve video documentario che racconti uno dei borghi della Pedemontana del Grappa attraversati dal Festival, che ne tenga assieme le storie, che ne individui le connessioni con altri luoghi, che scopra aneddoti e angoli nascosti ma anche criticità e urgenze ambientali: tutto questo per comprendere il valore del patrimonio esistente e diffondere una cultura del paesaggio locale.

Con associazione AriaNova
e Matteo Stocco, Matteo Primiterra

www.moffe.it

moffe-lab-71-940x626

more »

PER UNA RELAZIONE con il PAESAGGIO

Sono laboratori per bambini, realizzati attraverso percorsi, esplorazioni, osservazioni, mediate dall’uso delle arti, in particolar modo la fotografia, il video, il collage, unite alla ricerca di immagini storiche, alla produzione collettiva di immagini – tutti intesi come strumenti di rielaborazione, conoscenza e consapevolezza nei confronti del paesaggio.

In collaborazione con l’associazione Gioca e Crea

more »

ZONE D’OMBRA

Zone d’ombra è il workshop che ha dato inizio al terzo ciclo di AngolazioniUrbane, quest’anno dedicato all’attivazione di pratiche collettive di indagine e progettazione delle aree sottostanti i cavalcavia della città di Mestre.


Zone d’ombra appunto, non solo perchè in questi luoghi la luce del sole non raggiunge mai tutti gli anfratti, ma perchè sono parentesi all’interno di una città, aree marginali dove i sistemi condivisi di regole sociali trovano uno spazio di sospensione. Per queste loro caratteristiche sono luoghi evitati, inaccessibili, attraversati di fretta e di conseguenza poco conosciuti, mal interpretati, non considerati, specie nelle loro potenzialità. Proprio per questo, la creazione di una piattaforma dedicata ad osservare con attenzione le loro dinamiche interne, diventa strumento per far emergere un mondo sconosciuto, che nasconde dettagli poco visibili, che ha una vita propria ma soprattutto un ruolo sociale di estrema importanza all’interno della città, che non può essere ignorato.

www.angolazioniurbane.net

_MG_5413

more »

CONTRIBUTO A L’ARCHITETTURA DEL MONDO

Infrastrutture, mobilità, nuovi paesaggi

Mostra e pubblicazione a cura di A. Ferlenga, M. Biraghi, B. Albrecht

9 ottobre 2012 – 10 febbraio 2013

Triennale di Milano

www.triennale.it

L'architettura del mondo

PAMOJA

Laboratorio realizzato con il programma Youth in Action sul tema della diversità, che ha visto la partecipazione di giovani provenienti dai Paesi Baschi e Italia.

a cura di Associazione Karibuni

Bilbao (Paesi Baschi)

Riserva naturale di Onferno (Rn)

more »

NOSTALGIA of UNKNOWN PLACES

Nostalgia of Unknown Places è progetto di ricerca sui luoghi immaginati, prodotto grazie ad un viaggio di 40 giorni tra Venezia e Yerevan.

www.nostalgiaofunknownplaces.tumblr.com

nostalgiaofunknownplaces_robertosartor-1

more »

ARMENIA – IMPRONTE DI UNA CIVILTA’

Segreteria organizzativa della mostra – organizzata dal Ministero della Cultura d’Armenia e dalla Fondazione Musei Civici di Venezia e promossa dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Cinquecentenario della Stampa Armena, dal Ministero della Cultura d’Armenia, dalla Fondazione Musei Civici di Venezia, dall’Ambasciata d’Armenia a Roma, dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Venezia e dei comuni della Gronda lagunare – Museo Archeologico Nazionale, dalla Congregazione Armena Mechitarista e dalla Biblioteca Nazionale Marciana.

A cura di Gabriella Uluhogian, Boghos Levon Zekiyan e Vartan Karapetian

Venezia, Museo Correr, Museo Archeologico Nazionale, Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana

16 dicembre 2011 – 10 aprile 2012

www.visitmuve.it

armenia_0006

ANGOLAZIONI URBANE 2012

Angolazioni Urbane è un progetto dedicato all’arte pubblica realizzato dall’Assessorato alle Politiche giovanili e pace del Comune di Venezia. Rappresenta un’investigazione multidisciplinare in divenire riferita all’individuazione di un sistema metodologico d’intervento sugli spazi pubblici non consolidati.

Ottenuto mediante continui affinamenti, compiuti nel corso delle edizioni, il metodo si basa su perlustrazioni di luoghi vacui alle quali fa seguito una produzione artistica maturata dalle differenti percezioni dei medesimi luoghi da parte degli artisti intervenuti.
Il prodotto artistico così concepito diviene background per la formulazione di nuovi scenari relativi alla rivitalizzazione dei luoghi mediante azioni urbane condivise ed interventi spontanei.

A cura di LiveOutsideinVEnice

www.angolazioniurbane.net

more »

CONTRIBUTO A PRATICA AL PLURALE

Milanofficine: Progetti – Idee – Azioni

a cura di G. Castellano e G. Scardi

Edizioni Officina Libraria

www.reportingsystem-arte.net

Pratica al plurale

CONTRIBUTO A L’ARCHITETTURA DEL NOVECENTO A REGGIO EMILIA

Ricerca fotografica condotta da Alessandra Chemollo e con Stefano Ferrando, sull’eredità architettonica del ‘900 a Reggio Emilia.

Mostra e catalogo a cura di A. Zamboni e C. Gandolfi

Chiostri di San Domenico, Reggio Emilia

Architettura reggio emilia

SISMYCITY

SisMyCity è un progetto fotografico sulle conseguenze del sisma che ha colpito L’Aquila e il suo territorio nel 2009.

Sviluppato dall’associazione fuorivista nel corso di un anno, SisMyCity racconta ciò che il terremoto ha messo in luce e riaffermato: il nesso profondo tra il costruire e l’abitare, il sistema di relazioni tra identità individuale e collettiva, su cui si fonda il senso condiviso di bene comune. Nel contesto de L’Aquila terremotata sovraesposto all’attenzione mediatica, fuorivista ha voluto attuare un progetto di comunicazione composito, innovativo nella metodologia della ricerca, in cui l’autorialità del fotografo diventa condivisione delle competenze finalizzata ad un progetto comune.
I risultati del progetto sono: una mostra itinerante (esposta presso la 12ma Biennale di Architettura, la Triennale di Milano, FestArch a Perugia, La Facoltà di Architettura dell’Università di Monaco di Baviera), un libro, un convegno.

A cura di fuorivista

www.sismycity.com

more »

MIGRACTION

Laboratorio realizzato con il programma Youth in Action sul tema della migrazione che ha coinvolto giovani provenienti da Albania, Kosovo e Italia.
Peja/Pec (Kosovo), agosto 2009

more »

FABBRICA DELLA GHIAIA

Laboratorio residenziale, che ha visto la partecipazione di 20 artisti provenienti da Italia, Serbia, Bosnia, Azerbajan, Inghilterra per il recupero di uno spazio industriale abbandonato a partire dal coinvolgimento della comunità.

Albissola Marina (Sv), giugno 2008

a cura di Fondazione Tribaleglobale

www.tribaleglobale.info

more »

DECOLONIZING ARCHITECTURE

Decolonizing Architecture è un collettivo di architetti e artisti che offre programmi di residenza a Beit Sahour, Palestina.

Attraverso discussioni, interventi spaziali, programmi di educazione e apprendimento collettivo, propone la sovversione, il riutilizzo, il riciclaggio e la profanazione delle infrastrutture esistenti di una occupazione coloniale.

A cura di S. Hilal, A. Petti, E. Weitzman

www.decolonizing.ps

more »