formazione degli adulti

Fai Community

Il 6 marzo raccontiamo i progetti del Musss e di Chiocciola la casa del nomade a questo incontro che mette in rete soggetti interessati a sviluppare strategie di costruzione di comunità, intorno ai Musei.
Promosso da BAM Strategie Culturali e Museomix Italia, con il sostegno di IBC – Emilia Romagna. Maggiori informazioni qui

Tutti fuori!

Iniziato il percorso di formazione rivolto agli insegnanti, per costruire insieme pratiche di educazione all’aria aperta. Un progetto importante, anche perché realizzato in rete con numerosi Centri di Educazione Ambientale della Regione Emilia Romagna. Coordinato da Irene Valenti, Museo Naturalistico di Pennabilli, Chiocciola la casa del nomade.

EnteruralShip

Scambio Erasmus+ a Pennabilli a cura di Chiocciola la casa del nomade . 30 giovani da 6 nazioni europee, 10 giorni assieme, per scoprire potenzialità e risorse dei territori rurali e costruire nuove idee di impresa.

Alla fine tutte le storie arrivano al mare

Questa è la storia di Uso, che viene dalle montagne.
E del suo incontro con Marecchia. Del loro viaggio verso il mare, dei tesori che incontrano, come ad esempio l’ambra che detiene la memoria degli alberi, o il tesoro della regina Ape, che esiste solo se c’è pace e cooperazione. Una storia scritta per la rete Remus, i musei della valle del Marecchia e dell’Uso. Uno strumento per insegnanti che vogliono lavorare con il paesaggio, con i patrimoni e con le comunità che li circondano.

 

more »

Cosa vuol dire essere “Abitanti”?

Una piccola comunità di persone ha abitato il Parco Begni per condividere domande ed interessi sul tema dell’abitare oggi.

 

more »

GAL Valli Marecchia e Conca

Da ottobre, nuovo incarico di consulenza per il GAL Valli Marecchia e Conca.
La sfida è quella di raccontare il territorio e di animarlo con progetti culturali e di racocnto.

Qualche risultato è già online sul sito www.vallimarecchiaeconca.it 

 

Noi e Jack

Edizione 2017 del progetto di memoria storica attiva seguendo le tracce di Jack Costa.

Anche quest’anno abbiamo ascoltato e prodotto storie, con Alberta Toninato e il prof. Filiberto Agostini, ci siamo fatti accompagnare nel bosco dai Dance Makers e ci siamo goduti la buona musica di Krano.

www.jackcosta.net

more »

Ti raccolgo una storia

Lo storytelling come strumento di valorizzazione dei luoghi.
Due giorni per esplorare l’area dello Spinadello e raccontarlo sperimentando molteplici linguaggi e tecniche di narrazione.

In collaborazione con Atrium Forlì, Convenzione di Faro, Forlì Città del 900

www.spinadello.it

 

 

more »

PAESAGGI MIGRANTI 2017

Anche quest’anno si riparte con Paesaggi Migranti, progetto che sperimenta strategie di indagine e comunicazione sui temi del paesaggio, realizzato con il Musss, il festival Artisti in Piazza, Meds – Meeting of Design Students e Pro Loco Pennabilli.

Le montagne che navigano sulla Valmarecchia saranno interpretate da Atilio DoresteAlessandro MulazzaniMikael HansenNele Hartmann e Stellepolari – con 20 studenti da tutta Europa.

www.paesaggimigranti-17.com

 

more »

PROGETTO INSIDE

Tre giorni di formazione su educazione alla sostenibilità ambientale, riqualificazione di spazi abbandonati, cittadinanza attiva; rivolti ai ragazzi del Centro giovanile arcivescovile “Giovanni Paolo II” di Sarajevo, dell’associazione Ambasadoret e Paqes- Ambasciatori di Pace di Baqel (Albania) e Caritas Vittorio Veneto, protagonisti del progetto Erasmus+, KA2 “Inside” .

RACCONTI SU JACK COSTA

Domenica 19 giugno, Costa Alta ha ospitato i risultati del lavoro che da alcuni anni interessa il borgo stesso, i suoi abitanti e un certo numero di artisti, associazioni, persone, attivamente coinvolte nel progetto.  Anche quest’anno la storia di Giovanni Dalla Costa, alias Jack Costa, è stata il filo conduttore per un esperimento di memoria storica attiva, coinvolgimento, valorizzazione del territorio – attraverso linguaggi e approcci diversi. Teatro, danza, mostre, performance, incontri..

www.jackcosta.net

Ascolta l’intervista su Radio Veneto 1

Senza titolo-4

more »

PAESAGGI MIGRANTI 2016

Paesaggi Migranti è un progetto che coinvolge giovani architetti, designers, educatori e artisti in un processo di lettura ed interpretazione del paesaggio circostante il centro storico di Pennabilli, antico borgo dell’Appennino Romagnolo. L’obiettivo è quello di sperimentare strategie di dibattito, comunicazione e partecipazione sui temi del territorio, finalizzate ad ipotizzare possibili percorsi di valorizzazione.

www.paesaggimigranti.com

DSCF3442

more »

FESTA dei VIANDANTI

Per la Festa dei Viandanti 2015, Chiocciola la casa del nomade ha curato la comunicazione dell’evento (grafica e web) e organizzato la conferenza:

Microcosmi
i territori di montagna come risorsa strategica

JACK COSTA – Da Costa Alta al resto del mondo

8 artisti

Una storia

Quella di Giovanni dalla Costa, nato nel borgo di Costa Alta ed emigrato prima in Francia, poi in America, per giungere infine in Alaska e partecipare, tra le varie avventure, alla fondazione della capitale: Fairbanks.

jack costa 2

more »

PICCOLO FESTIVAL DEI MELONI 2013

Il Piccolo festival dei meloni è un’iniziativa informale che si propone di valorizzare il borgo di Costa Alta, attraverso la condivisione dei saperi.

Nasce nel 2012 dalla volontà di alcuni abitanti del borgo di risolvere un problema di abbandono rifiuti nell’adiacente Valle dei Meloni. Idea su idea è nato qualcosa che vuole andare un po’ oltre la raccolta dei rifiuti, che vuole porsi come un segno, quasi simbolico, un tentativo di coinvolgere, di immaginare nuove possibilità.
E’ un festival rivolto agli abitanti (e non solo), che sono invitati a fermarsi di fronte alla bellezza e a conoscere da nuovi punti di vista il luogo che vivono. A stare insieme, per raccontare, ridere, ascoltare, costruire, seminare, giocare, sperimentare, esplorare…

A cura di Chiocciola la casa del nomade

www.piccolofestivaldeimeloni.it

more »

MOFFE LAB

MoffeLab è un laboratorio di cinema documentario aperto al pubblico del MoFFe: Monnezza Film Festival 2013

Obiettivo dell’iniziativa è la produzione di un breve video documentario che racconti uno dei borghi della Pedemontana del Grappa attraversati dal Festival, che ne tenga assieme le storie, che ne individui le connessioni con altri luoghi, che scopra aneddoti e angoli nascosti ma anche criticità e urgenze ambientali: tutto questo per comprendere il valore del patrimonio esistente e diffondere una cultura del paesaggio locale.

Con associazione AriaNova
e Matteo Stocco, Matteo Primiterra

www.moffe.it

moffe-lab-71-940x626

more »

ZONE D’OMBRA

Zone d’ombra è il workshop che ha dato inizio al terzo ciclo di AngolazioniUrbane, quest’anno dedicato all’attivazione di pratiche collettive di indagine e progettazione delle aree sottostanti i cavalcavia della città di Mestre.


Zone d’ombra appunto, non solo perchè in questi luoghi la luce del sole non raggiunge mai tutti gli anfratti, ma perchè sono parentesi all’interno di una città, aree marginali dove i sistemi condivisi di regole sociali trovano uno spazio di sospensione. Per queste loro caratteristiche sono luoghi evitati, inaccessibili, attraversati di fretta e di conseguenza poco conosciuti, mal interpretati, non considerati, specie nelle loro potenzialità. Proprio per questo, la creazione di una piattaforma dedicata ad osservare con attenzione le loro dinamiche interne, diventa strumento per far emergere un mondo sconosciuto, che nasconde dettagli poco visibili, che ha una vita propria ma soprattutto un ruolo sociale di estrema importanza all’interno della città, che non può essere ignorato.

www.angolazioniurbane.net

_MG_5413

more »

ANGOLAZIONI URBANE 2012

Angolazioni Urbane è un progetto dedicato all’arte pubblica realizzato dall’Assessorato alle Politiche giovanili e pace del Comune di Venezia. Rappresenta un’investigazione multidisciplinare in divenire riferita all’individuazione di un sistema metodologico d’intervento sugli spazi pubblici non consolidati.

Ottenuto mediante continui affinamenti, compiuti nel corso delle edizioni, il metodo si basa su perlustrazioni di luoghi vacui alle quali fa seguito una produzione artistica maturata dalle differenti percezioni dei medesimi luoghi da parte degli artisti intervenuti.
Il prodotto artistico così concepito diviene background per la formulazione di nuovi scenari relativi alla rivitalizzazione dei luoghi mediante azioni urbane condivise ed interventi spontanei.

A cura di LiveOutsideinVEnice

www.angolazioniurbane.net

more »

FABBRICA DELLA GHIAIA

Laboratorio residenziale, che ha visto la partecipazione di 20 artisti provenienti da Italia, Serbia, Bosnia, Azerbajan, Inghilterra per il recupero di uno spazio industriale abbandonato a partire dal coinvolgimento della comunità.

Albissola Marina (Sv), giugno 2008

a cura di Fondazione Tribaleglobale

www.tribaleglobale.info

more »