Laboratori didattici

Ogni scuola è paese

Un progetto di ricerca-azione sulle relazioni tra scuola e territorio. Attività con insegnanti, famiglie, alunni, comunità.

www.ogniscuolaepaese.blog



Design di Comunità

A settembre 2019 ho concluso un anno di ricerca in Design strategico con le comunità locali presso l’Università della Repubblica di San Marino. Abbiamo lavorato sulla Valmarecchia come terreno di indagine per sperimentare pratiche di scoperta e valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale.

Alcune informazioni a questo link

Il Museo del Nascosto

Formazione per insegnanti, uscite con le classi della scuola primaria di Santarcangelo e due uscite per tutti. Un racconto per oggetti delle storie che scendono dai due fiumi.

Qualche informazione in più a questo link

All’ombra delle radici

Progetto di potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico e paesaggistico realizzato con 30 ragazzi dell’ I.C. Olivieri di Pennabbilli grazie ai fondi PON – Programma operativo nazionale del MIUR.

more »

Alla fine tutte le storie arrivano al mare

Questa è la storia di Uso, che viene dalle montagne.
E del suo incontro con Marecchia.  Una storia scritta per i musei della valle del Marecchia e dell’Uso.
Uno strumento per insegnanti che vogliono lavorare con il paesaggio, con i patrimoni e con le comunità che li circondano.

more »

Il giardino dei bambini non accompagnati

A Venezia, presso la Serra dei Giardini, un interessante approfondimento sul tema del gioco nello spazio pubblico.

Un progetto curato con attenzione da Microclima, assieme al collettivo Gli Impresari, in collaborazione con Kunsthalle Zurich. Un progetto che parte dalle riflessioni e dalle azioni di Riccardo Dalisi e di Keks Group per proporre ai bambini veneziani e non, un’estate di esperimenti nel giardino adiacente la Serra.

Ho avuto modo di curare alcune di queste attività, coinvolgendo bravi professionisti, soprattutto amici e.. ci siamo divertiti!

Un’estate davvero “Selvatica”

Anche quest’anno, Chiocciola la casa del nomade e il Museo Naturalistico e Centro di Educazione Ambientale di Pennabilli hanno accompagnato i “Selvatici” ala scoperta della natura più selvaggia, spingendosi tra l’Alpe della Luna, il Monte Fumaiolo, il Monte Catria, fino alle Foreste Casentinesi..

Un progetto di apprendimento in natura, che favorisce contesti e relazioni per lavorare sulla conoscenza di se stessi e degli altri e sulla consapevolezza della complessità che ci circonda.

Ecco una assaggio, con qualche fotografia..

more »

In Equilibrio, la complessità come bene comune

Percorso di avvicinamento al tema dei “beni comuni” con i ragazzi della Scuola Secondaria di Primo grado di Pennabilli per un progetto di rete tra i Centri di Educazione Ambientale e alla sostenibilità della Regione Emilia Romagna.

Abbiamo parlato di ecoservizi sistemici, siamo andati in cerca di sorgenti, abbiamo incontrato la Comunanza Agraria di Soanne, ma soprattutto ci siamo presi cura di un bene comune qual’è il Parco Begni, i suoi alberi da frutto antichi, i suoi habitat…

 

Su e giù per le scale

Anche quest’anno, 3 classi delle scuole primarie di Santarcangelo, hanno esplorato mondi infinitamente grandi e infinitamente piccoli, portandosi a casa molte e molte domande!

Progetto “Su e giù per le scale”, realizzato per il Comune di Santarcangelo di Romagna

Citability – la città e la sua capacità di accogliere

Come la città può essere un organismo capace di accogliere le diversità? Grazie al contributo dei bambini e grazie alla loro capacità infinita di immaginazione.

Una sperimentazione sviluppata parallelamente al progetto CITabilitY, un percorso partecipativo che si pone lo scopo di aprire le porte ad un ragionamento di ampio respiro sull’accessibilità della città, valorizzando il contributo atteso dalla partecipazione di persone portatrici di differenti abilità e differenti punti di vista.

www.comune.santarcangelo.rn.it

Un anno nei boschi con piccoli esploratori

Grandi esplorazioni quest’anno assieme ai Selvatici!
Ecco un racconto per immagini.

more »

Augh! al Cantiere Poetico per Santarcangelo

Dal 2015, la Città di Santarcangelo ha scelto di costruire un progetto culturale per riflettere sulla cultura della poesia che da molti decenni caratterizza la vita artistica e quotidiana di Santarcangelo. Con la produzione di nuove opere contemporanee, il Cantiere poetico per Santarcangelo si propone di approfondire e rinnovare nel tempo le relazioni fra la comunità di Santarcangelo e la sua identità poetica.

Noi di Chiocciola la casa del nomade abbiamo contribuito a questo ambizioso progetto con la Redazione Augh!, impegnata a raccontare il Cantiere e soprattutto a chiedere agli abitanti di Santarcangelo… cos’è la poesia oggi?

Qui sotto i manifesti prodotti e portati in città e a questo link il nostro fantastico TGPoetico!

www.cantierepoetico.org

 

 

 

more »

Ti raccolgo una storia

Lo storytelling come strumento di valorizzazione dei luoghi.
Due giorni per esplorare l’area dello Spinadello e raccontarlo sperimentando molteplici linguaggi e tecniche di narrazione.

In collaborazione con Atrium Forlì, Convenzione di Faro, Forlì Città del 900

www.spinadello.it

 

 

more »

Su e giù per le scale

La classe quarta della scuola Marino Della Pasqua di San Bartolo racconta sé stessa, la sua scuola e il suo quartiere.

Progetto promosso dal Comune di Santarcangelo di Romagna, Assessorato alla scuola e all’ambiente, dalla Direzione Didattica Primo Circolo e realizzato da Chiocciola la casa del nomade

 

more »

FFF

Franchini Film Festival
16 corti con 16 classi dell’Istituto Franchini di Santarcangelo di Romagna

 

DIALETTARIO

Dialettario invita a giocare con le parole, ad osservarle nella loro architettura, ad ascoltarle, ad associarle con gli elementi del paesaggio che le ha generate, ad usarle con fantasia.

Progetto realizzato per l’Associazione Tonino Guerra, con gli artisti Emiliano Battistini, Sara Bonaventura, Marigiovanna Di Iorio, Giulia Filippi, Claudio Podeschi, Simone Restelli – grazie al contributo dell’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna.

more »

LA STORIA DI LUCE A MANTOVA PLAY GROUND

La storia di Luce è un laboratorio realizzato all’interno di Mantova Playground, un progetto promosso e sostenuto dal Comune di Mantova (capitale italiana della cultura 2016), nato con l’intento di trasformare la città in un campo giochi che il bambino utilizzerà per accostarsi alla complessità del mondo. Laboratori, mappe, eventi per scoprire la città da punti di vista insoliti e inaspettati o per riscoprire quello che già si conosce da una nuova prospettiva. A cura di Ilaria Rodella, Ass.ne Artway of Thinking e Pietro Corraini.

www.mantovaplayground.it

more »

MAPPA EMOZIONALE DELLA VALMARECCHIA

Nell’ambito del progetto Adolescenti a Rimini, Chiocciola la casa del nomade ha curato la mappatura dei bisogni e delle proposte degli adolescenti, producendo una mappa emozionale e una serie di infografiche.

www.adolescentiarimini.it 

PAESAGGI MIGRANTI 2016

Paesaggi Migranti è un progetto che coinvolge giovani architetti, designers, educatori e artisti in un processo di lettura ed interpretazione del paesaggio circostante il centro storico di Pennabilli, antico borgo dell’Appennino Romagnolo. L’obiettivo è quello di sperimentare strategie di dibattito, comunicazione e partecipazione sui temi del territorio, finalizzate ad ipotizzare possibili percorsi di valorizzazione.

www.paesaggimigranti.com

DSCF3442

more »

MI PRESENTO, SONO PAESAGGIO

Chiedere a ragazzi di 11, 12, 13 anni cosa significa per loro vivere qui, significa raccontare non uno, ma molteplici paesaggi. Diversi come sono diverse le percezioni di ognuno. Significa soprattutto aprire delle questioni che riguardano tutti ed affrontarle con quella freschezza che gli adulti, a volte, non hanno perché nel mettere in gioco una visione sicuramente più complessa, a volte, in quella complessità, si perdono.

www.mipresentosonopaesaggio.wordpress.com

more »

PRIMO VIAGGIO INTORNO A..

Primo viaggio intorno a… è un progetto di educazione al paesaggio promosso dal Comune di Santarcangelo di Romagna, realizzato con le classi quarte della scuola primaria di San Bartolo, San Martino dei Mulini, Sant’Ermete, San Vito.

www.primoviaggiosantarcangelo.wordpress.com

IMG_7224

more »

SELVATICI

Da giugno a settembre, ogni giovedì, esplorazioni in luoghi abbandonati, sconosciuti, selvaggi, fuori dai sentieri e dalle vie abituali, alla ricerca di storie (reali o inventate), di forme di vita, di rocce, di acque.

www.giornateselvatiche.wordpress.com

more »

MUSSS

A giugno 2015, Chiocciola la casa del nomade è stata incaricata della gestione e valorizzazione del Museo Naturalistico / Centro di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità dell’Ente Parco Sasso Simone e Simoncello.

Una nuova avventura comincia: un museo è vivo se fa ricerca, educazione, comunicazione.
E in questo caso si tratta di uno spazio pubblico vocato a parlare di spazio pubblico, di territorio.

www.musss.it

AUGH! Giornalisti con la Penna

AUGH! Giornalisti con la Penna è la redazione che racconta il Festival “Artisti in Piazza”, uno dei più conosciuti festival di Arte di Strada a livello europeo.

Un’occasione per bambini e ragazzi di vivere il festival da vicino: incontrare gli artisti, scoprire i retroscena, raccogliere le opinioni, giocare con videocamere, microfoni e macchine da scrivere, capire come un evento come questo porta cultura e innovazione.

www.artistiinpiazza.com/redazioneaugh

more »

PRIMO VIAGGIO INTORNO A…

Una serie di incontri per conoscere e raccontare il territorio, per avvicinarsi alle sue comunità.
Muniti di macchine fotografiche, videocamere, mappe, lenti e strumenti di misurazione vari, i partecipanti raccolgono ed elaborano informazioni, aneddoti, curiosità e li elaborano sotto forma di storie, reali o inventate, in collaborazione con illustratori e grafici.

Storie di maghi, streghe, briganti, principi…

Progetto realizzato da Chiocciola la casa del nomade, in collaborazione con Ass.ne Ultimo Punto e l’Istituto comprensivo di Pennabilli

more »

IL GIORNO GIUSTO

Un progetto di educazione alla legalità e alla lotta all’infiltrazione mafiosa per le scuole del Riminese, promosso da dall’Associazione VedoSentoParlo, realizzato da VedoSentoParlo, EducAid e VolontaRimini, con il contributo di: Regione Emilia-Romagna, Provincia di Rimini, il patrocinio del Comune di Rimini e con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale.

www.educaid.it/news/il-giorno-giusto/


il giorno giusto_def

CONFOTOGRAFIA 2014

Confotografia propone la sperimentazione di un metodo di indagine del territorio basato sullo scambio di conoscenze tra fotografi e cittadini.

Ad un anno dalla settimana di lavoro comune
( www.robertosartor.it/confotografia ) è stato elaborato tutto il materiale prodotto.

 

more »

IO SONO P

Progetto promosso da Osservatorio del Paesaggio Medio Piave. Workshop aperto a ragazzi dai 16 ai 22 anni, per sperimentare come la fotografia, ma anche il video, il suono, la raccolta di immagini, possano farci conoscere i luoghi in cui viviamo e immaginarne il futuro.

IO SONO P_fronte

more »

VALIGIE D’ARTISTA

Valigie d’artista è il frutto di un laboratorio realizzato con i bambini e le bambine di Pennabilli, che hanno raccontato il proprio paese con un’installazione audiovisiva interattiva, esposta al grottino del teatro Vittoria in occasione della 18ma edizione di Artisti in Piazza, festival internazionale dell’arte di strada.

guarda il video su youtube
www.artistiinpiazza.com

VALIGIE D'ARTISTA 1_definitivo

more »

PICCOLO FESTIVAL DEI MELONI 2013

Il Piccolo festival dei meloni è un’iniziativa informale che si propone di valorizzare il borgo di Costa Alta, attraverso la condivisione dei saperi.

Nasce nel 2012 dalla volontà di alcuni abitanti del borgo di risolvere un problema di abbandono rifiuti nell’adiacente Valle dei Meloni. Idea su idea è nato qualcosa che vuole andare un po’ oltre la raccolta dei rifiuti, che vuole porsi come un segno, quasi simbolico, un tentativo di coinvolgere, di immaginare nuove possibilità.
E’ un festival rivolto agli abitanti (e non solo), che sono invitati a fermarsi di fronte alla bellezza e a conoscere da nuovi punti di vista il luogo che vivono. A stare insieme, per raccontare, ridere, ascoltare, costruire, seminare, giocare, sperimentare, esplorare…

more »

MOFFE LAB

MoffeLab è un laboratorio di cinema documentario aperto al pubblico del MoFFe: Monnezza Film Festival 2013

Obiettivo dell’iniziativa è la produzione di un breve video documentario che racconti uno dei borghi della Pedemontana del Grappa attraversati dal Festival, che ne tenga assieme le storie, che ne individui le connessioni con altri luoghi, che scopra aneddoti e angoli nascosti ma anche criticità e urgenze ambientali: tutto questo per comprendere il valore del patrimonio esistente e diffondere una cultura del paesaggio locale.

Con associazione AriaNova
e Matteo Stocco, Matteo Primiterra

www.moffe.it

moffe-lab-71-940x626

more »

PER UNA RELAZIONE con il PAESAGGIO

Sono laboratori per bambini, realizzati attraverso percorsi, esplorazioni, osservazioni, mediate dall’uso delle arti, in particolar modo la fotografia, il video, il collage, unite alla ricerca di immagini storiche, alla produzione collettiva di immagini – tutti intesi come strumenti di rielaborazione, conoscenza e consapevolezza nei confronti del paesaggio.

In collaborazione con l’associazione Gioca e Crea

more »

ZONE D’OMBRA

Zone d’ombra è il workshop che ha dato inizio al terzo ciclo di AngolazioniUrbane, quest’anno dedicato all’attivazione di pratiche collettive di indagine e progettazione delle aree sottostanti i cavalcavia della città di Mestre.


Zone d’ombra appunto, non solo perchè in questi luoghi la luce del sole non raggiunge mai tutti gli anfratti, ma perchè sono parentesi all’interno di una città, aree marginali dove i sistemi condivisi di regole sociali trovano uno spazio di sospensione. Per queste loro caratteristiche sono luoghi evitati, inaccessibili, attraversati di fretta e di conseguenza poco conosciuti, mal interpretati, non considerati, specie nelle loro potenzialità. Proprio per questo, la creazione di una piattaforma dedicata ad osservare con attenzione le loro dinamiche interne, diventa strumento per far emergere un mondo sconosciuto, che nasconde dettagli poco visibili, che ha una vita propria ma soprattutto un ruolo sociale di estrema importanza all’interno della città, che non può essere ignorato.

_MG_5413

more »

PAMOJA

Laboratorio realizzato con il programma Youth in Action sul tema della diversità, che ha visto la partecipazione di giovani provenienti dai Paesi Baschi e Italia.

a cura di Associazione Karibuni

Bilbao (Paesi Baschi)

Riserva naturale di Onferno (Rn)

more »

ANGOLAZIONI URBANE 2012

Angolazioni Urbane è un progetto dedicato all’arte pubblica realizzato dall’Assessorato alle Politiche giovanili e pace del Comune di Venezia. Rappresenta un’investigazione multidisciplinare in divenire riferita all’individuazione di un sistema metodologico d’intervento sugli spazi pubblici non consolidati.

Ottenuto mediante continui affinamenti, compiuti nel corso delle edizioni, il metodo si basa su perlustrazioni di luoghi vacui alle quali fa seguito una produzione artistica maturata dalle differenti percezioni dei medesimi luoghi da parte degli artisti intervenuti.
Il prodotto artistico così concepito diviene background per la formulazione di nuovi scenari relativi alla rivitalizzazione dei luoghi mediante azioni urbane condivise ed interventi spontanei.

A cura di LiveOutsideinVEnice

more »

MIGRACTION

Laboratorio realizzato con il programma Youth in Action sul tema della migrazione che ha coinvolto giovani provenienti da Albania, Kosovo e Italia.
Peja/Pec (Kosovo), agosto 2009

more »

FABBRICA DELLA GHIAIA

Laboratorio residenziale, che ha visto la partecipazione di 20 artisti provenienti da Italia, Serbia, Bosnia, Azerbajan, Inghilterra per il recupero di uno spazio industriale abbandonato a partire dal coinvolgimento della comunità.

Albissola Marina (Sv), giugno 2008

a cura di Tribaleglobale

more »

Mi occupo di didattica e formazione esperenziale, legata al rapporto con i luoghi, con i patrimoni culturali e naturali.

Lavoro con bambini, ragazzi, famiglie, insegnanti, musei, aree protette, comunità, associazioni, scuole, università e istituzioni, mescolando pedagogia, arte, scienza, fantasia, gioco, esplorazione, racconto, design, comunicazione.

In questo sito raccolgo i progetti o le singole azioni che più rappresentano il mio lavoro, spesso sviluppato con l'associazione Chiocciola la casa del nomade, di cui sono co-fondatore.

Scopri di più

 

 

GUARDA QUESTI LINK!   ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓

 

 

RIMANIAMO IN CONTATTO

mail@robertosartor.it

+39 320 4510733

P.IVA 04497630261