CHI SONO

Sono una Guida Ambientale Escursionistica e mi occupo di progetti didattici e di comunicazione sui temi legati all’ambiente, al paesaggio, alla sostenibilità, alla cittadinanza, alla memoria storica, alla valorizzazione del patrimonio culturale, materiale e immateriale.

Progetti che adottano gli strumenti della narrazione per promuovere processi di conoscenza, di integrazione, di sviluppo delle capacità singolari e collettive, di ideazione di futuri possibili.

Progetti che sviluppano strategie di apprendimento, di partecipazione e innovazione sociale, a partire dal dialogo che istituzioni, aziende, musei, associazioni, scuole, imprese sociali possono instaurare con i territori in cui operano e con i loro abitanti.

Sono co-fondatore di Chiocciola la casa del nomade, un’organizzazione che realizza progetti di educazione al paesaggio, frutto dell’intreccio tra ricerca artistica, pedagogica e storico-ambientale.

www.chiocciolalacasadelnomade.it

Dal giugno 2015, Chiocciola la casa del nomade gestisce e cura i progetti del Musss: Museo Naturalistico e Centro di educazione ambientale e alla sostenibilità del Parco Naturale Sasso Simone e Simoncello

www.musss.it

Sono curatore di Jack Costa-Da Costa Alta al resto del mondo, un progetto che coinvolge artisti, esperti locali, docenti universitari, abitanti e associazioni con lo scopo di sperimentare un processo di innovazione culturale e sociale a partire da una storia. Quella di Giovanni Dalla Costa, pioniere della corsa all’oro in Alaska, filo conduttore dell’esperienza: i concetti che evoca e il loro rapporto con la contemporaneità sono fonte di dialogo e progettazione partecipata.

www.jackcosta.net

Sono curatore, con Alessandra Chemollo e Antonio Di Cecco, di Confotografia, progetto di lettura della città dell’Aquila, che coinvolge 50 fotografi italiani e 50 cittadini.

www.confotografia.net

 

Sviluppo costantemente progetti fotografici di ricerca personale e supporto aziende e studi professionali in progetti di documentazione e racconto.

Ho esposto presso La Biennale di Venezia, La Triennale di Milano, Il Bozar di Bruxelles, La Biennale dei giovani artisti dell’Europa e del Mediterraneo di Salonicco, il SiFest.

mail@robertosartor.it  /  +39 320 4510733  /

Skype: kiwiilcane

p.iva: 04497630261

Formazione:

Corso per l’abilitazione alla professione di Guida Ambientale Escursionistica
ISCOM-Er, Rimini / 2017


Laurea Magistrale presso la Facoltà di Design e Arti,
IUAV, Venezia / 2009


Laurea Triennale presso la Facoltà di Scienze della Formazione,
Università degli Studi di Trieste / 2006

e inoltre:

– Summer School Dolomiti Unesco -Educazione alla vivibilità- Muse, Predazzo, 2016
– ICOM, 24th General Conference of the International Council of Museums, Milano, 2016
– L’eredità dei grandi Maestri, Centro Alberto Manzi, Bologna, 2016
– Creative Museum, Bologna, 2015
– Gli spazi dell’educazione, incontro della rete italiana di cooperazione educativa, S.M.Pascoli, 2014
– Ridef 2014, Incontro Internazionale sulla pedagogia Freinet, Reggio Emilia, 2014
– Riconoscere, rispettare, trasgredire i limiti, Ass.ne Insegnanti di Geografia, Padova, 2104
– I passi dell’educazione, incontro della rete italiana di cooperazione educativa, Vigodarzere, 2013
– Convegno sull’agricoltura sociale, Padova, 2013
– Master in Progettazione Europea, Venice International University, Venezia / 2012
– Conferenza internazionale sulla Decrescita, Venezia, 2012
– Seminario residenziale sulla scuola libertaria, Rimini, 2012
– Corso per accompagnatore naturalistico, Maserada sul Piave, 2012

Principali mostre e presentazioni:

Festival Vacanze dell’anima – La memoria guida i ribelli / 2015
con il progetto Hi Jack


SiFest, Savignano Immagini, 23ma edizione, Savignano sul Rubicone / 2014
con il progetto Confotografia


L’Architettura del Mondo, infrastrutture, mobilità, nuovi paesaggi;
a cura di A. Ferlenga, Triennale, Milano / 2012-2013


Disorder;
a cura di M.Trulli, C.Zecchi, Weya, Nottingham, UK / 2012
con il progetto Angolazioni Urbane


Glocal 3;
a cura di E. Gusella, Centro Culturale Candiani, Mestre / 2012


Symbiosis;
Biennale Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo,
Thessaloniki / 2011, con il progetto Angolazioni Urbane


RE900 – L’Architettura del ‘900 a Reggio Emilia,
a cura di A.Zamboni e C. Gandolfi,
Chiostri di San Domenico, Reggio Emilia / 2011


12ma.Mostra Internazionale di Architettura, Biennale di Venezia;
FestArch, Perugia;
Triennale Bovisa, Milano,
con il progetto Sismycity, curato da fuorivista, 2010/2011


Distopia;
a cura di L. Baltz, Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia / 2008


11ma.Mostra Internazionale di Architettura, Biennale di Venezia
Bozar, Bruxelles
con il progetto “Decolonizing Architecture”,
curato da A. Petti, S. Hilal, E. Weizman, 2009


How to look at Venice;
curato da A.Linke, E. Esser, R. Caldura,
Galleria Contemporaneo, Mestre, 2007
ZKM, Karlshrue, 2007

Grants:

DE.MO, Movin’Up
promosso dal GAI (Circuito Giovani Artisti Italiani) / 2011


Step Beyond,
promosso da ECF (European Cultural Foundation)
e OSI (Open Society Insitute) / 2011

Principali contributi a pubblicazioni:

– Nextfloor, progetto di riqualificazione urbana, a cura di Sintetico, Milano
– L’architettura del mondo, Infrastrutture, mobilità, nuovi paesaggi; Ed. Compositori, 2012
– RE900 – L’architettura del ‘900 a Reggio Emilia; Mondadori ed., 2011
– Pratica al Plurale – Milanoofficine; Officina Libraria ed., 2011
– SisMyCity, L’Aquila 2010; Marsilio ed., 2010
– EchoArt book 2, EcoArtproject, 2010
– Chronik; ZKM ed. 2009