eventi culturali

Habitat 2019

Anche quest’anno, Habitat, tre giorni di confronto sul tema dell’abitare. Un incontro tra persone di tutte le età e provenienze che per tre giorni abitano insieme il Parco Begni di Pennabilli, scambiano idee, informazioni e riflessioni sui numerosi temi legati alla consapevolezza di essere abitanti di un luogo, di un territorio, di un pianeta.

more »

Traffic-Festival delle anime gentili

Una passeggiata e due chiacchiere con i bambini .. e l’esperienza del Musss raccontata a tante anime gentili.

www.trafficfestival.it

 

Il giardino dei bambini non accompagnati

A Venezia, presso la Serra dei Giardini, un interessante approfondimento sul tema del gioco nello spazio pubblico, e soprattutto del gioco nello spazio naturale. Un progetto curato con attenzione da Microclima, assieme al collettivo Gli Impresari, in collaborazione con Kunsthalle Zurich. Un progetto che parte dalle riflessioni e dalle azioni di Riccardo Dalisi e di Keks Group per proporre ai bambini veneziani e non, un’estate di esperimenti nel giardino adiacente la Serra.

Ho avuto modo di curare alcune di queste attività, coinvolgendo bravi professionisti e soprattutto amici e… ci siamo divertiti!
Maggiori info qui

 

Cosa vuol dire essere “Abitanti”?

Una piccola comunità di persone ha abitato il Parco Begni per condividere domande ed interessi sul tema dell’abitare oggi.

 

more »

Percorso partecipato per la Valmarecchia e la Valconca

Organizzazione e comunicazione del percorso partecipato promosso dal GAL Valli Marecchia e Conca e condotto da Fondazione Ecosistemi per l’individuazione delle caratteristiche identitarie del territorio.

Bello vedere i cittadini accomunati dalle storie e bello raccogliere idee, progetti, domande, critiche.. Maggiori informazioni sono disponibili qui

 

La Valmarecchia Nasconde

 

“La Valmarecchia nasconde” è una proposta di turismo lento ed esperenziale, che permette ai camminatori curiosi di scoprire storie angoli nascosti di quell’area di Appennino attraversata dal fiume Marecchia, per i geografi, il confine tra l’Italia settentrionale e centro-meridionale.

more »

Noi e Jack

Edizione 2017 del progetto di memoria storica attiva seguendo le tracce di Jack Costa.

Anche quest’anno abbiamo ascoltato e prodotto storie, con Alberta Toninato e il prof. Filiberto Agostini, ci siamo fatti accompagnare nel bosco dai Dance Makers e ci siamo goduti la buona musica di Krano.

www.jackcosta.net

more »

Augh! al Cantiere Poetico per Santarcangelo

Dal 2015, la Città di Santarcangelo ha scelto di costruire un progetto culturale per riflettere sulla cultura della poesia che da molti decenni caratterizza la vita artistica e quotidiana di Santarcangelo. Con la produzione di nuove opere contemporanee, il Cantiere poetico per Santarcangelo si propone di approfondire e rinnovare nel tempo le relazioni fra la comunità di Santarcangelo e la sua identità poetica.

Noi di Chiocciola la casa del nomade abbiamo contribuito a questo ambizioso progetto con la Redazione Augh!, impegnata a raccontare il Cantiere e soprattutto a chiedere agli abitanti di Santarcangelo… cos’è la poesia oggi?

Qui sotto i manifesti prodotti e portati in città e a questo link il nostro fantastico TGPoetico!

www.cantierepoetico.org

 

 

 

more »

PAESAGGI MIGRANTI 2017

Anche quest’anno si riparte con Paesaggi Migranti, progetto che sperimenta strategie di indagine e comunicazione sui temi del paesaggio, realizzato con il Musss, il festival Artisti in Piazza, Meds – Meeting of Design Students e Pro Loco Pennabilli.

Le montagne che navigano sulla Valmarecchia saranno interpretate da Atilio DoresteAlessandro MulazzaniMikael HansenNele Hartmann e Stellepolari – con 20 studenti da tutta Europa.

www.paesaggimigranti-17.com

 

more »

RACCONTI SU JACK COSTA

Domenica 19 giugno, Costa Alta ha ospitato i risultati del lavoro che da alcuni anni interessa il borgo stesso, i suoi abitanti e un certo numero di artisti, associazioni, persone, attivamente coinvolte nel progetto.  Anche quest’anno la storia di Giovanni Dalla Costa, alias Jack Costa, è stata il filo conduttore per un esperimento di memoria storica attiva, coinvolgimento, valorizzazione del territorio – attraverso linguaggi e approcci diversi. Teatro, danza, mostre, performance, incontri..

www.jackcosta.net

Ascolta l’intervista su Radio Veneto 1

Senza titolo-4

more »

PAESAGGI MIGRANTI 2016

Paesaggi Migranti è un progetto che coinvolge giovani architetti, designers, educatori e artisti in un processo di lettura ed interpretazione del paesaggio circostante il centro storico di Pennabilli, antico borgo dell’Appennino Romagnolo. L’obiettivo è quello di sperimentare strategie di dibattito, comunicazione e partecipazione sui temi del territorio, finalizzate ad ipotizzare possibili percorsi di valorizzazione.

www.paesaggimigranti.com

DSCF3442

more »

FESTA dei VIANDANTI

Per la Festa dei Viandanti 2015, Chiocciola la casa del nomade ha curato la comunicazione dell’evento (grafica e web) e organizzato la conferenza:

Microcosmi
i territori di montagna come risorsa strategica

AUGH! Giornalisti con la Penna

AUGH! Giornalisti con la Penna è la redazione che racconta il Festival “Artisti in Piazza”, uno dei più riconsciuti festival di Arte di Strada a livello europeo. Un’occasione per vivere il festival da vicino: incontrare gli artisti, scoprire i retroscena, raccogliere le opinioni, giocare con videocamere, microfoni e macchine da scrivere, capire come un evento come questo porta cultura e innovazione.

www.artistiinpiazza.com/redazioneaugh

more »

CONFOTOGRAFIA 2014

Confotografia propone la sperimentazione di un metodo di indagine del territorio basato sullo scambio di conoscenze tra fotografi e cittadini.

Ad un anno dalla settimana di lavoro comune
( www.robertosartor.it/confotografia ) è stato elaborato tutto il materiale prodotto.

 

more »

JACK COSTA – Da Costa Alta al resto del mondo

8 artisti

Una storia

Quella di Giovanni dalla Costa, nato nel borgo di Costa Alta ed emigrato prima in Francia, poi in America, per giungere infine in Alaska e partecipare, tra le varie avventure, alla fondazione della capitale: Fairbanks.

jack costa 2

more »

VALIGIE D’ARTISTA

Valigie d’artista è il frutto di un laboratorio realizzato con i bambini e le bambine di Pennabilli, che hanno raccontato il proprio paese con un’installazione audiovisiva interattiva, esposta al grottino del teatro Vittoria in occasione della 18ma edizione di Artisti in Piazza, festival internazionale dell’arte di strada.

guarda il video su youtube
www.artistiinpiazza.com

a cura di Chiocciola, La casa del nomade
con Associazione Ultimo Punto

e Marco Cecotto

VALIGIE D'ARTISTA 1_definitivo

more »

CONFOTOGRAFIA 2013

Confotografia propone la sperimentazione di un metodo di indagine del territorio basato sullo scambio di conoscenze tra fotografi e cittadini.

Cosa è successo al territorio dell’Aquila in questi quattro anni?
Quali immagini possono aiutare a raccontarlo?
L’obiettivo del progetto è l’attivazione di un processo di osservazione del territorio, forte di un metodo, che ne consenta il ripensamento.
Circa 50 fotografi, diversi per età e con approcci narrativi differenti, hanno lavorato per 6 giorni a stretto contatto con i cittadini, con le associazioni, con i comitati, con gli studenti.
Hanno parlato di fotografia e di territorio, fotografato quello che L’Aquila è diventata, per capire come si può rappresentare quanto è successo.

Il progetto è stato esposto al SiFest, Savignano Immagini, ottobre 2014

A cura di fuorivista e Ass.ne Segni

www.confotografia.net

more »

PICCOLO FESTIVAL DEI MELONI 2013

Il Piccolo festival dei meloni è un’iniziativa informale che si propone di valorizzare il borgo di Costa Alta, attraverso la condivisione dei saperi.

Nasce nel 2012 dalla volontà di alcuni abitanti del borgo di risolvere un problema di abbandono rifiuti nell’adiacente Valle dei Meloni. Idea su idea è nato qualcosa che vuole andare un po’ oltre la raccolta dei rifiuti, che vuole porsi come un segno, quasi simbolico, un tentativo di coinvolgere, di immaginare nuove possibilità.
E’ un festival rivolto agli abitanti (e non solo), che sono invitati a fermarsi di fronte alla bellezza e a conoscere da nuovi punti di vista il luogo che vivono. A stare insieme, per raccontare, ridere, ascoltare, costruire, seminare, giocare, sperimentare, esplorare…

A cura di Chiocciola la casa del nomade

www.piccolofestivaldeimeloni.it

more »

ZONE D’OMBRA

Zone d’ombra è il workshop che ha dato inizio al terzo ciclo di AngolazioniUrbane, quest’anno dedicato all’attivazione di pratiche collettive di indagine e progettazione delle aree sottostanti i cavalcavia della città di Mestre.


Zone d’ombra appunto, non solo perchè in questi luoghi la luce del sole non raggiunge mai tutti gli anfratti, ma perchè sono parentesi all’interno di una città, aree marginali dove i sistemi condivisi di regole sociali trovano uno spazio di sospensione. Per queste loro caratteristiche sono luoghi evitati, inaccessibili, attraversati di fretta e di conseguenza poco conosciuti, mal interpretati, non considerati, specie nelle loro potenzialità. Proprio per questo, la creazione di una piattaforma dedicata ad osservare con attenzione le loro dinamiche interne, diventa strumento per far emergere un mondo sconosciuto, che nasconde dettagli poco visibili, che ha una vita propria ma soprattutto un ruolo sociale di estrema importanza all’interno della città, che non può essere ignorato.

www.angolazioniurbane.net

_MG_5413

more »

ARMENIA – IMPRONTE DI UNA CIVILTA’

Segreteria organizzativa della mostra – organizzata dal Ministero della Cultura d’Armenia e dalla Fondazione Musei Civici di Venezia e promossa dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Cinquecentenario della Stampa Armena, dal Ministero della Cultura d’Armenia, dalla Fondazione Musei Civici di Venezia, dall’Ambasciata d’Armenia a Roma, dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Venezia e dei comuni della Gronda lagunare – Museo Archeologico Nazionale, dalla Congregazione Armena Mechitarista e dalla Biblioteca Nazionale Marciana.

A cura di Gabriella Uluhogian, Boghos Levon Zekiyan e Vartan Karapetian

Venezia, Museo Correr, Museo Archeologico Nazionale, Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana

16 dicembre 2011 – 10 aprile 2012

www.visitmuve.it

armenia_0006

SISMYCITY

SisMyCity è un progetto fotografico sulle conseguenze del sisma che ha colpito L’Aquila e il suo territorio nel 2009.

Sviluppato dall’associazione fuorivista nel corso di un anno, SisMyCity racconta ciò che il terremoto ha messo in luce e riaffermato: il nesso profondo tra il costruire e l’abitare, il sistema di relazioni tra identità individuale e collettiva, su cui si fonda il senso condiviso di bene comune. Nel contesto de L’Aquila terremotata sovraesposto all’attenzione mediatica, fuorivista ha voluto attuare un progetto di comunicazione composito, innovativo nella metodologia della ricerca, in cui l’autorialità del fotografo diventa condivisione delle competenze finalizzata ad un progetto comune.
I risultati del progetto sono: una mostra itinerante (esposta presso la 12ma Biennale di Architettura, la Triennale di Milano, FestArch a Perugia, La Facoltà di Architettura dell’Università di Monaco di Baviera), un libro, un convegno.

A cura di fuorivista

www.sismycity.com

more »

FABBRICA DELLA GHIAIA

Laboratorio residenziale, che ha visto la partecipazione di 20 artisti provenienti da Italia, Serbia, Bosnia, Azerbajan, Inghilterra per il recupero di uno spazio industriale abbandonato a partire dal coinvolgimento della comunità.

Albissola Marina (Sv), giugno 2008

a cura di Fondazione Tribaleglobale

www.tribaleglobale.info

more »