La Valmarecchia Nasconde

 

“La Valmarecchia nasconde” è una proposta di turismo lento ed esperenziale, che permette ai camminatori curiosi di scoprire storie angoli nascosti di quell’area di Appennino attraversata dal fiume Marecchia, per i geografi, il confine tra l’Italia settentrionale e centro-meridionale.

 

“Incontreremo briganti, cavalieri, maghi ed eremiti, su strade millenarie, foreste sacre e roccaforti decadute.

Salperemo su montagne naviganti, per scrutare orizzonti ed esplorare fondali marini. Scopriremo cosa dicono i boschi, i calanchi, i torrenti, le cascate e le grotte di questo Appennino di confine”

 

Da alcuni anni sono alla ricerca delle storie, degli aneddoti, dei racconti di questa Valle che non smette mai di sorprendermi, con i suoi luoghi nascosti che, a volte solo con qualche pietra sepolta, riportano ad epoche antiche, a vicende che hanno reso questa parte d’Italia il cuore della penisola nei secoli passati.

Ci vuole pazienza, curiosità e voglia di esplorare.
Ed il cammino è già una storia, basta entrarci dentro.

Qui potete vedere una serie di fotografie che realizzo per il Musss, Museo Naturalistico e Centro di educazione ambientale e alla sostenibilità, così, per un assaggio..

www.instagram.com/museosassosimonesimoncello/

 

Per ogni informazione: +39 320 4510733 / mail@robertosartor.it

 

 

 

Comments are closed.

Mi occupo di processi educativi e culturali per lo sviluppo di capacità singolari e collettive, legate al rapporto con i luoghi, con i patrimoni culturali e naturali.

Lavoro con bambini, famiglie, insegnanti, musei, aree protette, associazioni, scuole, università e istituzioni, mescolando pedagogia, arte, scienza, fantasia, gioco, racconto, design, comunicazione. Mi occupo di "comunità in apprendimento" per favorire lo sviluppo locale delle aree interne.

Scopri di più

 

 

GUARDA UN PO' QUESTI LINK!   ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓

 

 

RIMANIAMO IN CONTATTO

mail@robertosartor.it

+39 320 4510733

P.IVA 04497630261